[Review Party] B&W souls di Emma Lee Bennet

Buongiorno lettori e buon martedì!
Oggi sono qui per parlarvi di un romanzo che mi ha colpito per la sua profondità, nonostante il genere possa far storcere il naso ad alcuni è un libro che può regalare davvero tanto a chi avrà voglia di lasciarsi trascinare al suo interno. 
Ma per capire meglio di cosa sto parlando passiamo ai dettagli così posso spiegarvi qualcosa di più!






Titolo: B&W Souls
Autrice: Emma Lee Bennet
Editore: La zattera edizioni
Genere: Romance
Data di pubblicazione: 21 novembre 2018
Prezzo eBook: €1.99

Sinossi:

Alexander Archer, proprietario della AA Enterprises Corp., è un potente uomo d’affari dal carattere spigoloso, segnato da un passato difficile. Laila, figlia del famoso pittore Samuel Lee Cole, ex uomo d’affari e proprietario della Cole Company Inc, compagnia sull’orlo del fallimento, è tormentata dai traumi di un rapporto infelice.
Si incontreranno per lavoro, ma la loro affinità spirituale e l’immediata attrazione fisica dipingeranno scenari sconvolgenti ricchi di colpi di scena.
Fa da sfondo una New York contemporanea che vede anche gli altri protagonisti muoversi nella metropoli che non dorme mai.

Recensione 


Laila Cole è la figlia di un famoso pittore - Samuel Lee Cole - che è ormai impossibilitato a proseguire con la sua carriera a causa di una malattia progressiva che gli impedisce di dipingere ed è appunto Laila che gli subentra per cercare di salvare l'azienda di famiglia sull'orlo della crisi finanziaria. 

Lei è un'anima bianca, non si sottrae mai dalla possibilità di aiutare gli altri anche se questo significa rinunciare ai propri sogni. E' considerata da tutti una ragazza dolce, altruista ma ha un passato alle spalle che spesso le fa fare incubi terribili nonostante abbia cercato con tutte le sue forze di rialzarsi e andare avanti.
Alexander Archer è il proprietario della AA Enterprises Corp - e già dal nome dell'azienda si comprende perfettamente la sua mania di protagonismo - un uomo giovane ma con un grande potere tra le mani, infatti Alex è piuttosto temuto dalle persone chelo circondano e la sua aura da uomo di potere infonde nelle persone un senso di inadeguatezza e per questo si piegano al suo volere. E' un uomo abituato a non ricevere un no come risposta, a comandare tutto e tutti. 

Durante il loro primo incontro tra i due scatta subito una forte attrazione, quasi incontrollabile, tuttavia sono entrambi restii a lasciarsi andare a qualcosa di più del sesso: lei perché in passato qualcuno le ha strappato in malo modo la possibilità di provare qualcosa con un uomo che non fosse esclusivamente paura, lui perché le donne del suo passato si sono rivelate tutte meschine e alla ricerca dei benefici che il suo status garantisce. 
Due anime in netto contrasto, bianco e nero che forse fondendosi possono dare vita a un grigio pieno di calore!

E' la prima volta che leggo qualcosa di quest'autrice e devo dire che lo stile mi ha subito catturata, ho apprezzato ampiamente il cambiamento di punto di vista dei personaggi che s'intuisce anche se non viene direttamente specificato. 
Devo però ammettere che, nonostante la storia mi abbia tenuta continuamente con il fiato sospeso, mi ha ricordato un po' troppo la serie 'cinquanta sfumature' e questo, per quanto mi riguarda, è un piccolo punto a sfavore per quanto riguarda l'originalità della storia. Tuttavia, a differenza della serie sopracitata, devo dire che quello che più ho amato di questo romanzo è la caratterizzazione dei personaggi soprattutto a livello psicologico perché l'autrice è riuscita a rendere questi personaggi davvero reali. Il lettore riesce infatti a comprendere appieno il passato di Laila e Alex e a comprendere il perché di determinati loro comportamenti. 

Proprio questa capacità di definire in maniera impeccabile i personaggi mi ha lasciato un'immensa curiosità e non vedo l'ora di leggere il seguito per saperne di più su Laila e Alex!
Se non avete ancora letto nulla di questa autrice è l'ora di recuperare, sono sicura che B&W Souls può regalarvi davvero tante emozioni, provare per credere!

Voto finale: 4

Alla prossima,

2 commenti: