[Questa volta leggo #5] Voce dall'ombra di Malia Delrai

Buongiorno lettori e buon martedì!
Anche questo mese torna la rubrica "Questa volta leggo..." e per il mese di febbraio la scelta non poteva che ricadere sul romance, d'altronde febbraio è il mese dell'ammmmmmoreeeee!
La mia scelta è caduta su Voce dall'ombra di Malia Delrai, un romance dai toni molto erotici (ma se conoscete Malia saprete che questo è il suo stile!), l'ho acquistato da poco e siccome ero molto curiosa di conoscere anche questa nuova storia ho colto l'occasione al volo!
Passiamo ora ai dettagli così vi spiego meglio cosa si nasconde in queste pagine..




Titolo: Voce dall'ombra
Autrice: Malia Delrai
Editore: Amazon self publishing
Genere: Romance, erotico
Pagine: 195
Data di pubblicazione: 18 novembre 2018
Prezzo eBook: € 2.99
Prezzo cartaceo: €8.84

Sinossi
Quindi era vero. Non era stato il frutto di una fantasia malata, né di un pazzo che aveva provato a fare il ricattatore conoscendo la mia situazione. Avevo un benefattore. Che era un ricattatore.Che mi aveva fatto provare il primo orgasmo della mia vita. E che si chiamava Efrem Rossini.
Luce non può ribellarsi, deve fare una scelta: la vita che ha sempre conosciuto oppure un futuro incerto. La sua esistenza da ventenne spensierata sta finendo, si trova infatti divisa tra la ragione e l’irrazionale desiderio per un uomo attraente che l’ha ricattata. Efrem Rossini si è preso cura di lei da quando ha sedici anni, ma ora la vuole e non fermerà il suo desiderio di averla, nonostante le richieste della ragazza di chiarire la sua posizione. Lui è l’uomo dall’ombra, la voce che la eccita e che la porta a fare scelte sbagliate, guidata dal desiderio sessuale. Riuscirà a negargli ciò che tanto brama?Il primo romanzo di una trilogia erotica: Voce dall’ombra, a cui seguono Tocco d’Anima e Note di verità, in cui non esiste morale, perché la passione è oltre bene e male, oltre qualsiasi categorizzazione umana.

RECENSIONE

Partiamo innanzitutto dal fatto che per me Malia Delrai è una garanzia, potrebbe scrivere anche la storia di due topolini innamorati e per me sarebbe un romanzo unico e meraviglioso!

Ora, parlando più seriamente, è il momento di dare voce alla storia di Luce ed Efrem.
Luce è una ragazza dolce, delicata, crede follemente nell'amore da favola e nonostante sia circondata dalla follia più pura, nonostante la sua compagnia di stanza nonché migliore amica sia una prostituta, Luce non cede e per lei l'amore viene prima di tutto, non riesce a concepire il semplice sesso senza alcun sentimento.. O almeno così credeva!

Tutto cambia quando tra le sue mani giunge una lettera molto particolare, l'uomo che l'ha sempre protetta da quando ha perso i suoi genitori, che le ha dato una casa in cui vivere e un lavoro che adora senza mai farle mancare nulla, la ricatta e la obbliga a donarsi a lui in cambio della possibilità di poter rimanere a vivere nel teatro che per lei è l'unica realtà. 

Luce è combattuta, ma dopo tutto quello che ha dovuto sopportare per poter vivere nel luogo che le ricorda così tanto i suoi genitori, decide di cedere e regala se stessa a un uomo che però non si mostra. 

L'oscurità è un punto fondamentale, Efrem Rossini è un uomo con un'anima dannata, folle e perverso fino allo stremo.

Luce cambia radicalmente per lui, per la passione che inevitabilmente la lega a quell'uomo che le ha rubato la verginità con un ricatto ma per cui lei nutre qualcosa di pericoloso: dipendenza. 
Per quanto riesca a riconoscere che il loro rapporto non è sano, Luce si sente dipendente da Efrem, per lui è disposta a tutto ma è davvero così sicura che Efrem, invece, non sia solo ossessionato da lei e che una volta che questa ossessione sarà scemata non la getterà via come un oggetto ormai rotto?

Anche se questa storia è stata scritta molti anni fa, lo stile di Malia è sempre lo stesso: autentico. 
E' in grado di far trasparire tutta la follia di Efrem, tutta la passione che scorre tra loro e la sensazione di dipendenza che Luce prova. Tuttavia, è in grado anche di far emergere quanto un rapporto del genere sia malato, ma nonostante la follia più pura è impossibile non innamorarsi di Efrem e non entrare in empatia con Luce. 

Una storia che ho divorato in pochissime ore e non solo perché il romanzo è breve, ma perché la storia è accattivante, amo vedere come ogni volta Malia Delrai riesca a scrivere di sesso senza risultare volgare. La sua è una capacità che pochi scrittrici hanno ed è per questo che non mi vergogno di dire che leggo erotico, perché è un genere che viene spesso sottovalutato e i suoi lettori ritenuti dei pervertiti, ma se avete il coraggio di accantonare per un po' il vostro pudore potreste scoprire che è un genere molto particolare. D'altronde nella vita non si vive di solo amore platonico, giusto?

Voto finale: 5 

Qui sotto, come sempre, vi lascio il calendario con tutti i blog che hanno partecipato anche questo mese, se vi va fate un salto a leggere anche le loro recensioni!


Alla prossima,
Erika

25 commenti:

  1. Mai letto niente di Malia, ma capisco che scegliere un'autrice che si ama è una garanzia.
    Io però mi sa che stavolta passo purtroppo mi ispira poco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la adoro, quindi ormai leggo tutto ciò che pubblica ad occhi chiusi.
      Se però non ti attira è giusto passare oltre :)

      Elimina
  2. sui romance dalle tinte dark sono sempre titubante, solo alcuni mi sono piaciuti, nonostante io non ami fiori e cuori. Questo non l'avevo mai sentito

    RispondiElimina
  3. io come susy non ho mai letto questa autrice anche se spesso me la ritrovo sulla mia strada. tu con quale suggeriresti di cominciare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io inizierei dalla serie Piacere Russo, sono sei volumi (tre dal punto di vista di lui e tre di lei). Sono quelli che me l'hanno fatta amare.

      Elimina
  4. Felice che ti sia piaciuto. Non conoscevo l'autrice e siccome sono sempre cauta ...aspetto che prima la sperimenti la Chicca qui sopra!
    un saluto da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lea, spero che se la affronterai un giorno verrai poi a dirmi che ne pensi :D

      Elimina
  5. Nemmeno io ne ho mai sentito parlare.
    In questo periodo leggo molti romance più romantici che dark.
    Quindi non credo possa essere nelle mie corde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cerchi un romance romantico, allora no, non rientra nei tuoi gusti

      Elimina
  6. Il dark non è un genere che leggo, però sono contenta che per te la lettura sia stata più che appagante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maryella potresti provare a dare una possibilità al genere, ci sono autrici che meritano davvero

      Elimina
  7. Non conosco proprio questo titolo e nemmeno l'autrice

    RispondiElimina
  8. Proprio non credo sia nelle mie corde, grazie mille per la recensione però!

    RispondiElimina
  9. Non ho mai letto niente di lei, ma la vedo spesso in giro

    RispondiElimina
  10. Purtroppo i dark romance non sono proprio il mio genere...

    RispondiElimina
  11. uhm mai letto nulla di Malia ma sembra brava da quello che dici

    RispondiElimina